Gli indici BRIN nei database geospaziali

Abstract

Sommario: PostgreSQL 9.5 vede l’introduzione degli indici BRIN (Block Range INdexes), una nuova categoria di indici che permette di selezionare direttamente i soli blocchi delle pagine delle tabelle che devono essere chiamati in causa per l’esecuzione delle query. Una prima conseguenza è l’ottenimento di indici di dimensioni relativamente piccole facilmente contenibili in memoria che necessitano di poca manutenzione. Questo li rende particolarmente adatti per l’uso su tabelle molto grandi, e più in generale nel caso di query poche selettive in cui l’uso di altri tipi di indici non è favorevole rispetto al sequential scan di tutti i blocchi di dati delle tabelle ispezionate.
Nel web è possibile trovare molti esempi di uso degli indici BRIN con dato di tipo numerico o stringhe: in questo talk si vuole verificare l’efficacia degli indici BRIN nel caso siano impiegati in database geospaziali, mostrando le differenze in performance rispetto all’uso degli altri indici.
Questo studio amplia quanto presentato alla scorsa edizione del PGDay con gli altri indici, tema approfondito poi alla conferenza FOSS4G.eu di quest’anno arrivando a considerare il comportamento con 1 miliardo di punti LiDAR: un ottimo banco di prova per testare l’indice BRIN su oggetti geospaziali.

Relatore

Giuseppe Broccolo  (2ndQuadrant)

Inizia la sua carriera informatica come programmatore C/C++ applicato allo sviluppo di simulazioni nell’ambito della fisica delle particelle elementari, mansione che svolgerà per anni nella sua attività di ricerca accademica. Fin da subito sviluppa in ambienti Linux/Unix. Fuori dalla ricerca, continua ad approfondire le sue conoscenze informatiche, continuando a sviluppare applicazioni in ambito GIS. Qui ha modo anche di approcciarsi ai Database, in particolar modo a PostgreSQL ed alla sua estensione spaziale PostGIS.
Giuseppe ha conseguito il dottorato di ricerca in Fisica, ricevendo poi un assegno di ricerca presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Ha collaborato in tutta la sua attività di ricerca col CERN di Ginevra.
Attualmente vive a Prato, ed è parte del team di 2ndQuadrant occupandosi di database PostgreSQL. Quando alza la testa dallo schermo del suo PC, ama passare il tempo libero in palestra tra i pesi e correndo in pista con la sua moto.

Contatti

mail: giuseppe.broccolo@2ndquadrant.it

Slide disponibili online